Curiosità

Instagram: il numero di like non è più visibile, ecco le ragioni

instagram like non visibili

Il social dei millennial, e non solo, cambia le logiche dell’interazione “nascondendo” i numeri. Si punta tutto all’effetto dell’immagine tralasciando i conteggi e i “mi piace” sono visibili esclusivamente dal proprietario dell’account. Meno matematica, più emozione.

Anche in Italia è realtà. Secondo gli ultimi aggiornamenti del social più in voga degli ultimi tempi non vige più la regola “dimmi quanti like hai e ti dirò chi sei” ma si basa sull’impatto che il contenuto postato ha sul pubblico. Il numero dei “mi piace” di ogni immagine e il relativo testo postati non sono più visibili ai followers ma solo al proprietario del profilo che potrà visionarlo sui dati statistici del singolo post.

Una novità che rivoluziona l’engagement, ovvero l’interazione tra gli utenti. Un esperimento che ha preso il via in Canada per poi essere testato in altri paesi nel mondo, e dopo una lunga fase di test, ora è ufficiale anche in Italia.

Tecnicamente nulla è stato nascosto ai follower, semplicemente il numero dei like ricevuti non viene riportato in numero: sotto all’immagine è possibile visualizzare solo il nome dell’ultimo profilo che ha messo un “mi piace” più “altre persone”. Cliccando su quest’ultima voce è possibile visualizzare tutti i profili che hanno speso un like per quella foto.

Per quale ragione questa scelta?

Instagram ha optato per questo cambiamento per dare più importanza ai nomi delle persone al posto dei numeri e al valore dei contenuti pubblicati. Secondo gli esperti, in quest’ottica è possibile stimolare le persone al giudizio e veicolare più consapevolmente le loro scelte senza seguire l’involontario “effetto scia” dei grandi numeri, confermato dagli studi condotti negli anni monitorando il social network.

I ricercatori lo definiscono uno stravolgimento del processo mentale di engagement attraverso il quale si eliminano tutti i fattori esterni al post che possano spingere le altre persone a cliccare sul cuoricino.

A dare conferma è lo stesso social network: “Con questa nuova funzionalità desideriamo che i tuoi follower si concentrino su ciò che condividi e non su quanti “Mi piace” ottengono i tuoi post. Durante questo test solo tu potrai vedere il numero totale di “Mi piace” dei tuoi post”.

Una scelta ponderata contro l’alienazione degli utenti per un social che si rivela sempre più uno strumento di interazione personale ma anche un canale commerciale dalle grandi potenzialità. Un engagement di qualità interessa al singolo ma anche alle aziende e l’obiettivo, oltre allo svago, è quello di dare un servizio attendibile. Una svolta per una comunità che tenta di ritrovare una dimensione più reale e consapevole.

Ma come in tutte le rivoluzioni, il popolo di Instagram si divide. Chi apprezza la scelta ritiene che sia il metodo migliore per valorizzare i contenuti e riaccendere un po’ di senso critico, mentre chi puntava ai numeri come prova inconfutabile delle proprie performance (comprate o non), rimpiange l’effetto stupore delle grandi cifre.

Ma esiste ancora un modo per visualizzare il numero dei like da parte dei followers che seguono un profilo?

La risposta è sì, almeno per il momento. A differenza dell’applicazione che utilizziamo da smartphone, il numero dei like di ogni singola immagine postata è ancora visibile tramite l’interfaccia web del social network. Navigando su www.instagram.com è possibile visualizzare la Timeline dell’account che si desidera seguire, anche senza accedere con i propri dati alla piattaforma purché il profilo sia pubblico e non privato. Qui compariranno tutti “i numeri del caso”, compresi i like conteggiati di ogni singola foto.

Le stesse informazioni compariranno per i profili privati che seguite effettuando l’accesso con i vostri dati personali.