Marketing

L’importanza dei contenuti foto e video

importanza dei contenuti foto e video

I contenuti più efficaci per sponsorizzare un’azienda sono quelli visivi, perché hanno più possibilità, rispetto ad altri tipi di pubblicità, di essere condivisi sui Social Media: per questo le aziende ormai puntano molto su immagini e video per comunicare il proprio messaggio, sia ai consumatori che ai rivenditori.

Avere una solida strategia in grado di migliorare visivamente i vostri contenuti vi darà un vantaggio considerevole sui vostri concorrenti; tenere a mente le piattaforme che possano ottenere il massimo dal contenuto visivo (Facebook, Instagram e Pinterest) e quali strumenti possano risultare utili per creare del materiale visivo di qualità sono i punti di partenza quando si parla di visual content marketing.

Immagini e video rappresentano ormai una sorta di linguaggio universale, ed i Social Media sono letteralmente inondati da questa rivoluzione visiva, riuscendo nell’intento di accattivare l’utente in modo maggiore rispetto al passato.

Perché immagini e video sono così importanti per le vostre strategie di marketing?

Vediamo insieme qualche motivo:

  • La maggior parte delle informazioni trasmesse nel cervello umano, circa il 90%, è di tipo visivo;
  • Molte ricerche affermano che il cervello umano è in grado di elaborare le immagini 60.000 volte più velocemente;
  • Le immagini che ci vengono proposte hanno un effetto su di noi molto profondo, di gran lunga superiore rispetto ai contenuti testuali;
  • Sui social network, il tasso di coinvolgimento è molto più alto per i contenuti visivi;
  • Il 55% degli utenti che visualizza una pagina trascorre meno di 15 secondi nella stessa, l’obiettivo sarà quindi quello di stupire il pubblico in un lasso di tempo molto ristretto, ed i contenuti visivi sono la risorsa migliore per riuscirci;
  • È stato stimato che in futuro circa l’80% della comunicazione sarà basata su contenuti visivi, inclusi Social Media, Websites e Video.

Se volete pianificare un’efficace strategia marketing dei contenuti visivi, in questo articolo vi daremo qualche utile consiglio:

Come pianificare una strategia di marketing

Definire il proprio obiettivo

Innanzitutto, sarà necessario identificare:

  • Perché utilizzare contenuti visivi per la vostra strategia di marketing?
  • In che modo il contenuto visivo riuscirà ad aiutarvi?
  • Cosa volete ottenere utilizzando il visual content marketing?

Ecco una serie di risposte plausibili:

  • Educare i vostri lettori;
  • Aumentare il coinvolgimento;
  • Promuovere il vostro marchio;
  • Migliorare i propri servizi;
  • Portare più lead.

Analizzate le vostre precedenti strategie di marketing, misurate la tipologia di contenuti proposti e quale sia stato l’impatto di tale strategia.

I vostri sforzi hanno prodotto un numero maggiore di visualizzazioni, like, condivisioni, profitti? Per tenere costantemente sotto controllo queste informazioni, utilizzate Google Analytics.

Alcuni numeri interessanti

Le statistiche

Un sondaggio guidato da Software Advice e Adobe mostra le tattiche migliori per l’ottimizzazione dei contenuti.

Come evidenziato da questo studio, appare abbastanza evidente il ruolo fondamentale rivestito da immagini o foto:

  • Il 65% dei senior executive ritiene che le immagini, i video, le illustrazioni e le infografiche siano basilari per comunicare al pubblico la storia di un marchio;
  • Il 73 % dei creatori di contenuti ha come obiettivo quello di proporre contenuti il più accattivante possibile;
  • Il 55% dei creatori di contenuti danno la priorità a quelli visivi.

Dare forma alle immagini

La forma

Le immagini che andrete ad utilizzare saranno come ossigeno per i vostri lettori: lasciateli respirare, tra un paragrafo e l’altro, inserendo contenuti visivi. Per farlo, potrete utilizzare:

  • Grafici;
  • Immagini personalizzate;
  • Cartoni animati;
  • Screenshot;
  • Meme;
  • GIF;
  • Video.

Qualunque sia la forma visiva che sceglierete di utilizzare, aggiungete un tag alt: in questo modo renderete le vostre immagini più facili da trovare dal browser e dai motori di ricerca, migliorando il vostro posizionamento SEO.

Cercate di non esagerare con il testo, perché come ha notato Derek Halpern, fondatore di Social Triggers, proporre un minor numero di caratteri per riga, accanto ad un’immagine, renderà il testo più agevole e facile da leggere.

Scegliere le giuste immagini

Immagini di qualità

È importante pubblicare immagini in alta qualità, e per farlo dovrete utilizzare alcuni accorgimenti, come utilizzare un’immagine in primo piano all’inizio del vostro contenuto: così facendo catturerete l’attenzione del vostro pubblico, spingendo i visitatori a rimanere.

Potrete inoltre scegliere lo stile con il quale applicare la vostra immagine, optando per una foto che si estenda per la lunghezza del post, oppure disponendo il testo attorno all’immagine in primo piano.

Le immagini che utilizzerete sui Social saranno molto importanti, perché comunicheranno l’idea racchiusa nel vostro marchio. Cercate quindi di utilizzare foto personalizzate, combinatele con il testo, insomma date sfogo alla fantasia per rendere la parte testuale più interessante grazie ad un sapiente utilizzo del contenuto visivo.

Crea video brevi e stimolanti

Video

Create dei video brevi e stimolanti: le statistiche suggeriscono che i video brevi, con una durata inferiore ai 60 secondi, ricevono il 40% in più di coinvolgimento sui Social.

Potrete mostrare come il vostro marchio possa rappresentare una valida soluzione ad un problema quotidiano, realizzare delle mini guide, creare delle piccole storie che siano in grado di incuriosire l’utenza, anche qui la fantasia e la vostra capacità comunicativa faranno la differenza nel creare dei contenuti di qualità.

Dovrete inoltre cercare di fidelizzare il pubblico, aumentando il numero di video per ottenere più traffico ed aumentare la confidenza con l’utente.

Sfrutta al massimo le tendenze del momento

Le tendenze

Creare contenuti sulla base delle tendenze del momento è un’ottima strategia, rendendo la vostra piattaforma più interessante e visitata.

Utilizzare le GIF rappresenta un ottimo sistema, vista la crescente popolarità di questo contenuto: avvalendosi di strumenti online come GIPHY o GIMP, potrete creare le vostre GIF velocemente e con pochissimi sforzi. Fate sorridere i vostri lettori, fate breccia nel loro cuore e fate in modo che si sentano coccolati.

Aumenta il traffico e link con le infografiche

Infografica

Se volete aumentare il traffico ed i link di riferimento, provate ad investire in una infografica, divenuta anch’essa assai popolare. Tra il 2014 ed il 2015 l’infografica è stata utilizzata dai marketer B2B fino al 62%: essa è in grado di fornire informazioni in modo accurato attraverso la visualizzazione. E dovrà includere colori, caratteri e forme giusti per presentare i vostri dati.

Assicuratevi che le informazioni sulla vostra infografica siano accurate pertinenti con l’argomento o il prodotto che intendete sponsorizzare, e ricordatevi di condividerla il più possibile sui Social per generare un volume di traffico maggiore sul vostro sito.

Una galleria per fornire esperienze di valore

Galleria fotografica

Se volete dare al vostro pubblico un’esperienza davvero memorabile, create una galleria fotografica in loco: le persone sentono la necessità di vedere ciò che offrite per potersi fidare di voi.

Una galleria fotografica vi aiuterà nel perseguire i vostri obiettivi, descrivendo in modo ancora più accurato e preciso il vostro prodotto o servizio.

Promuovi attraverso i Social Network

Social Media

Promuovete le vostre creazioni visive su tutti i Social, come Linkedin, Twitter, Facebook, Instagram e Pinterest, tenendo sempre presente che i vostri contenuti dovranno essere coerenti alla natura, al tipo ed al significato della vostra piattaforma.

  • SlideShare: Linkedin possiede SlideShare ed è utilizzato da milioni di marchi noti per condividere le informazioni e stabilire una via di comunicazione con i clienti. Dovrete fare in modo che la vostra diapositiva contenga il logo della vostra azienda e le immagini personalizzate.
  • Pinterest: è una piattaforma contenente immagini e video, divisi per categorie, che ha aumentato di circa il 100% la base dei propri follower attivi. I contenuti più utilizzati sono tutorial oppure immagini relativi a come fare determinate attività, sia semplici che più complesse.
  • Facebook: i visual content più utilizzati sono le copertine, le infografiche, i video, le presentazioni ed i grafici. Su questa piattaforma vengono condivisi circa 2.500.000 di post al minuto: cercate di rendere i vostri post promozionali rilevanti e convincenti.
  • Twitter: condividete i vostri contenuti visivi e personalizzate i vostri post, tenendo presente che circa 300.000 tweet al secondo viaggiano su questa piattaforma. Potrete condividere anche i link di SlideShare, per aggiungere varietà e brio ai vostri tweet.
  • Instagram: ha superato il miliardo di utenti attivi ed ogni giorno vengono pubblicate oltre 90 milioni di foto. Essendo una piattaforma composta quasi esclusivamente da immagini, i contenuti più utilizzati sono le citazioni, le immagini dei prodotti, quelle motivazionali, e quelle che in qualche modo sono rappresentative dell’idea e della filosofia che si cela dietro una determinata azienda.

10 Strumenti per creare contenuti visivi

La rete offre una serie di strumenti che potranno tornarvi utili se deciderete di creare contenuti che possano diventare virali, ecco un elenco:

  • Canva;
  • Be Funky;
  • Snappa;
  • Haiku Deck;
  • Picmonkey;
  • Hootsuite;
  • MavSocial;
  • Viraltag;
  • Vine;
  • Inviable;

Creare contenuti visivi di qualità è un lavoro che richiede tempo e dedizione, ma se affrontato con entusiasmo non solo saprà regalarvi grandi soddisfazioni, ma vi permetterà di esprimervi in modo fantasioso e divertente.

Scegliere il vostro colore preferito, che sia anche il più adatto alla piattaforma ed al contenuto, dare un tocco professionale utilizzando collage oppure griglie, utilizzare filtri fotografici per rendere i vostri post più riconoscibile ed originali sono tutte attività che sapranno ripagarvi.

Il contenuto visivo è molto potente per generare traffico e comunicare qualcosa che resterà nella memoria dell’utenza. Applicando gli accorgimenti che abbiamo illustrato, tenendo conto alle esigenze del vostro sito e del vostro settore di competenza, il riscontro che avrete in termini di interazioni sarà sicuramente soddisfacente, in linea con gli obiettivi che avete prefissato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *