Marketing

Meme Marketing: perché utilizzare i meme nella tua strategia di web marketing

Chi non ha mai sentito parlare di Meme Marketing? Le immagini virali del social oggi più che mai devono essere al centro della tua strategia di web marketing, data la capacità d comunicare immediatamente e in modo diretto sentimenti ed emozioni. Non solo: fare Meme Marketing significa usare una forma di comunicazione alternativa e capace di attirare l’attenzione del pubblico ottenendo buoni risultati. Per questo gli specialisti di ForteChiaro consigliano di inserire questa attività nella strategia di web marketing e di fare Content Marketing con i Meme. Ecco alcuni consigli utili.

Cosa è un Meme

La parola Meme deriva dal greco e indica ciò che è imitato e i meme non sono affatto un fenomeno socio-culturale dei nostri giorni. Il termine è stato coniato nel 1976 da Richard Dawkins per indicare qualsiasi artefatto culturale condivisibile che si espande a macchia d’olio nella società. Wikipedia, invece, parla dei meme come:

immagini divertenti, ottenute modificando con delle scritte generalmente in font Impact la foto di un meme vero e proprio”.

Come usare i Meme nella Content Strategy

La prima cosa da tenere a mente per fare Meme Marketing è capire se il pubblico apprezzerà questo format di comunicazione e l’ironia delle immagini. Nel pianificare una Content Strategy che include i meme è bene sapere che non tutti capiscono e apprezzano il significato del visual e il rischio di epic fail è davvero alto.

Anche quando si usano i meme la comunicazione deve rispondere alle esigenze del pubblico oltre che essere finalizzata al raggiungimento degli obiettivi del brand. L’engagement sui social media non cresce in modo casuale e oggi più che mai non basta più condividere immagini virali e famose. Inoltre, non tutti gli argomenti possono essere trattati con ironia.

Quando si usano i meme nella strategia di Content Marketing è importante che l’immagine corrisponda al tono di voce del brand. Puoi creare o usare meme disponibili online divertenti e informali o più seri e adatti al pubblico adulto. In tutti i casi il format permette alla tua azienda di acquisire visibilità e follower sui social media, in particolare tra i Millennials. 

Il segreto per usare bene queste immagini è quello di essere molto creativo e tenere sempre a mente lo stile del brand, andando a cercare argomenti legati alla nicchia di cui si occupa la tua azienda.

Meme Marketing: l’importanza di essere originali

Se si decide di fare Meme Marketing a scopo commerciale è importante prendere questo lavoro sul serio. Sulle piattaforme social vengono caricati ogni giorno centinaia di meme e per distinguerti devi essere il più originale possibile. L’originalità e la creatività solo correlati all’obiettivo del meme: aumentare la conoscenza del brand, creare una relazione facendo ridere le persone o generare conversioni e vendite.

Il grande vantaggio dei meme è proprio la loro viralità, che li rende un tool importante da includere nella strategia digitale. Con i meme e con il meme marketing le aziende possono partecipare in tempo reale alla vita degli utenti con contenuti facilmente condivisibili sui social media. ForteChiaro suggerisce di lavorare con il giusto tempismo in modo da stimolare l’utente nel momento giusto e con l’immagine giusta, senza essere invadenti.

In conclusione fare Meme Marketing richiede una combinazione di strategia e humor, che porta alla realizzazione di post davvero virali. Chi sa interpretare questa combinazione e, anche grazie alla consulenza di social media marketing di ForteChiaro, adattarla agli obiettivi di marketing potrà contare su una strategia grintosa ed efficace. Ecco i 3 take away con cui vogliamo concludere il nostro contributo sul tema del Meme Marketing:

  • essere sensibili ai trend e alle caratteristiche della community;
  • restare fedele alla brand identity;
  • ricordarsi che less is more.

A questo punto… buon Meme Marketing a tutti!