Marketing

SEO Audit del sito web: quando, come e perché farlo

SEO Audit

Cosa è un SEO Audit e perché questo strumento è fondamentale per ogni azienda? In poche parole possiamo pensare al SEO Audit come all’attività di scansione, revisione e valutazione delle performance del sito web per renderlo visibile alla cosiddetta “domanda consapevole”, ovvero a chi sta cercando qualcosa su Google.

Si tratta di un’attività strategica e di un servizio fondamentale per dare vita ad un progetto online che funziona o migliorare le prestazioni di un sito già esistente. Tuttavia sono ancora tante, e in ForteChiaro ce ne rendiamo conto ogni giorno, le aziende che sottovalutano il SEO Audit per un motivo principale: realizzare un SEO Audit ben fatto richiede competenze avanzate e non si tratta di un’attività da affrontare con superficialità.

Fare un SEO Audit è essenziale per ottenere un vantaggio competitivo e differenziarsi dalla concorrenza in un momento in cui, anche in Italia, il mercato digitale si evolve sempre più velocemente. Entriamo allora nei dettagli, scoprendo cosa è e come si fa un SEO Audit.

Cosa è il SEO Audit?

Per chi non lo sapesse il SEO Audit è una approfondita analisi SEO, che mette in luce gli elementi tecnici e contenutistici del sito che impattano negativamente sulla visibilità online. In questo modo è possibile individuare punti critici, errori di configurazione e altri aspetti che penalizzano il posizionamento del sito su Google.

Gli specialisti di ForteChiaro erogano il SEO Audit come servizio di consulenza SEO per analizzare il sito e il suo stato di salute ed evidenziare da subito i margini di miglioramento e le azioni correttive da intraprendere per ottenere migliori prestazioni.

Come si fa un SEO Audit?

L’attività di SEO Audit svolta da un professionista comprende diverse fasi:

  • analisi strategica: è la fase in cui il SEO Specialist analizza il mercato, il target e il Search Intent del potenziale visitatore, ma anche i competitor e le chiavi di ricerca per cui posizionare il sito web;
  • analisi tecnica: rappresenta la verifica dei fattori tecnici che influiscono sul posizionamento del sito e si parla in questo caso di Technical SEO Audit. Nel dettaglio lo specialista di ForteChiaro procede ad analizzare le pagine indicizzare, la sitemap e il file robots.txt, la configurazione del server e le prestazioni del sito web, l’architettura del sito, la presenza di dati strutturati e del protocollo HTTPS;
  • HTML Optimization e SEO On-Page: in questa fase si verificano l’implementazione dell’HTML e del markup nelle pagine e si lavora sui metatag e sugli attributi alt tag delle immagini;
  • Ottimizzazione dei contenuti: sempre nell’ambito della SEO On-Page si analizza la qualità dei contenuti in base alla pertinenza con le chiavi di ricerca e la rispondenza a determinati Search Intent, andando a identificare link interrotti e contenuti duplicati;
  • Usabilità: dopo aver analizzato gli aspetti tecnici, si passa all’analisi della web usability e in particolare dell’organizzazione delle informazioni, del layout che deve essere responsive, dei Core Web Vitals e l’utilizzo dei servizi CDN;
  • Popolarità: dopo aver completato l’analisi On-Page si passa all’analisi Off-Site, ovvero al Backlink Audit. In questa fase si analizza la provenienza dei link esterni, il rapporto tra link totali e link domain e lo studio dei link interni con le rispettive anchor text.

Oltre a questo si può decidere di fare il SEO Audit di un progetto già esistente per individuare eventuali penalizzazioni manuali o algoritmiche da parte di Google. Si tratta di interventi volti a contrastare l’eccesso di ottimizzazione e le azioni manipolative di tipo Black Hat.

Perché fare un SEO Audit?

Le aziende che si rivolgono agli specialisti di ForteChiaro per trovare risposta a determinate domande in termini di prestazioni del sito e azioni correttive da portare avanti. Sicuramente il principale vantaggio del SEO Audit consiste nel evidenziare le problematiche del sito web, oltre a portare ai seguenti risultati:

  • miglioramento della struttura del sito web;
  • aumento del traffico organico di qualità;
  • miglioramento della user experience;
  • aumento del tempo di permanenza nelle pagine e aumento di conversioni;
  • aumento della notorietà e della brand awareness.

Come si presenta un SEO Audit?

Le migliori agenzie web presentano l’attività di analisi del sito nei seguenti formati:

  • report dettagliato di 50-100 pagine che evidenzia le criticità rilevate e la proposta di soluzioni correttive;
  • file Excel che integra il report e contiene i riferimenti utili ai programmatori che interverranno sul sito;
  • presentazione scritta che integra la panoramica strategica dedicata ai profili meno tecnici e orientati al marketing.

In quali casi è importante fare un SEO Audit?

L’attività di SEO Audit è essenziale in fase di progettazione del sito web per controllare tutti i parametri ed evitare criticità. Inoltre, il SEO Audit è essenziale sul sito già esistente dato che è alla base dell’ottimizzazione del sito e permette di raggiungere gli obiettivi di business, aumentandone la visibilità agli occhi del target selezionato.

Tutte le aziende dovrebbero effettuare periodicamente un SEO Audit, essenziale nella fase di realizzazione del nuovo sito web, ma altrettanto importante per l’ottimizzazione nel tempo del progetto. Per questo gli specialisti ForteChiaro mettono a disposizione della tua azienda la loro competenza in ambito SEO, con la certezza che il miglior modo per aumentare vendite e fatturato è andare incontro alle esigenze degli utenti sui motori di ricerca.